Covid-19: modalità di accesso alla 

Casa della Resistenza

 

Ai sensi del D.L. 24 marzo 2022, n. 24, recante “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza”, dal 1° aprile 2022 l’accesso e la permanenza nella Casa della Resistenza sono regolamentati come segue: 

 

• è fatto obbligo ai visitatori, prima dell’accesso al sito, di sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea. Non è consentito l’accesso al sito qualora la temperatura corporea risulti maggiore di 37,5°C; analogo divieto di accesso resta valido per coloro che presentano altri sintomi influenzali quali tosse o difficoltà respiratorie e per chi abbia avuto contatti con persone positive al virus nei 14 giorni antecedenti; 

 

• è fatto obbligo ai visitatori di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine chirurgiche) per tutta la durata della permanenza all’interno del sito e di fare uso dei dispenser di gel idroalcolico per le mani collocati in vari punti all’interno del sito; 

 

• è fatto obbligo ai visitatori di rispettare i percorsi separati di ingresso/uscita al/dal sito; 

 

• all’interno del sito non è consentito il consumo di cibi o bevande; 

 

• all’interno del sito non sono disponibili servizi igienici per i visitatori; 

 

• i dispositivi di protezione individuale utilizzati dovranno essere smaltiti a cura dei visitatori;